Psykheroma - LOGO BIANCO

LA PSICOLOGIA GIURIDICA

La psicologia giuridica è una disciplina che unisce il diritto, in senso ampio, alle competenze della psicologia clinica, della psicologia dell’età evolutiva e della famiglia, della psicologia dei gruppi e delle organizzazioni, nonché della psicologia cognitiva (De Leo,1995).
Le aree della psicologia giuridica di cui maggiormente ci occupiamo sono:

  • la psicologia giuridica civile forense: si occupa dei fattori psicologici che emergono nelle dinamiche processuali al fine della decisione giudiziaria; è utilizzata nel valutare la capacità di agire nei casi di interdizione, inabilitazione, capacità testamentaria, identità̀ psicosessuale, valutazione del danno biologico ed esistenziale (anche nei casi di mobbing).
  • la psicologia giuridica per la tutela dei minori: si occupa di valutare, attraverso delle consulenze tecniche, le situazioni problematiche e potenzialmente rischiose in età evolutiva in ambito civile (separazione, affido, abbandono, adozione) e in ambito penale (maltrattamento e abuso, capacità e attendibilità̀ della testimonianza).

Chi è lo psicologo giuridico?

Lo psicologo giuridico è uno psicologo specializzato in Psicologia Giuridica, che conosce il diritto, che sa contestualizza gli strumenti diagnostici e d’intervento tipici della psicologia al contesto giuridico.

Danno psichico, esistenziale, morale

Uno dei compiti dello psicologo giuridico consiste nella quantificazione delle problematiche psicologico-cliniche insorte in seguito a fatti e avvenimenti illeciti:

1-         Il danno psichico consiste in una condizione patologica psichica, rappresenta un’alterazione dell’integrità psichica e dell’equilibrio di personalità provocata da un evento traumatico di una certa entità e di natura dolosa o colposa che limita fortemente il regolare svolgimento della vita quotidiana.

2-         Il danno esistenziale, riscontrabile anche in assenza di una vera e propria psicopatologia, si presenta come un’alterazione del modo di essere di una persona.

Si tratta di una modificazione peggiorativa, rispetto a quanto avveniva precedentemente al verificarsi di un evento traumatico, dell’equilibrio psicologico e dello stile di vita nell'ambito dei rapporti sociali, della famiglia e degli affetti in ottica relazionale ed emotiva.

3-         Il danno morale: la giurisprudenza parla di "sofferenza psichica”, uno stato di tristezza e prostrazione causato dal trauma. Questo tipo di danno non incide sulla salute psichica, ma direttamente sulla dignità umana, e che non comporta una invalidità temporanea o permanente, ovvero non determina l’insorgenza di una vera e propria patologia psichica.

Qual è dunque la differenza? Il danno psichico comporta una psicopatologia, quello morale una sensazione di dolore che non inficia la normale vita di relazione e il danno esistenziale, invece, consiste in un’alterazione dei ritmi di vita e delle attività quotidiane.

SEPARAZIONE E AFFIDAMENTO

Ruolo di CTU e CTP

Negli ultimi tempi l’orientamento della giurisprudenza in materia di separazione e di affidamento dei figli minorenni ha subito una notevole evoluzione. Si è passati dall'affidamento esclusivo del figlio all'istituto dell’affido condiviso.
L’interesse della giurisprudenza è quello di garantire al figlio minore una sicurezza psicologica ed affettiva, quello di fornire al minore la possibilità di sviluppo della propria personalità attraverso la presenza di entrambe le figure genitoriali nella quotidianità (legge 54 del 2006).
Proprio per la complessità che una sentenza di affidamento del minore comporta, il giudice può chiedere l’intervento, sotto giuramento al Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU) e le parti possono a loro volta nominare il Consulente Tecnico di Parte (CTP).
Il giudice pone un quesito dettagliato sulle aree da indagare e l’intervento del CTU aiuta a costruire una cognizione completa e più vicina possibile alla realtà dei rapporti tra genitori e figlio.  Tramite l’avvocato il CTP, dal canto suo, può porre l’attenzione su aspetti rilevanti a cui eventualmente è stato dato meno peso nella fase di valutazione del CTU ai fini di una completa conoscenza della realtà.

Psykheroma - EVENTI E NEWS quadrata

EVENTI E NEWS

Scopri di più

Psykheroma - CONTATTI

DOVE SIAMO CONTATTACI

Scopri di più

Psykheroma - EVENTI E NEWS quadrata

EVENTI E NEWS

Scopri di più

Psykheroma - CONTATTI

DOVE SIAMO
CONTATTACI

Scopri di più

Torna su